Ti regalo... il mio compleanno

26/09/2017

Da un'idea di Lucia Alvisi la brillante iniziativa che la Fondazione Dopo di Noi ha adottato per promuovere il suo progetto di crowdfunding

 

Cambia la (loro) vita con un click. Da un'idea di Lucia Alvisi, responsabile raccolta fondi della Fondazione Dopo di Noi, è nata un'iniziativa tanto semplice, quanto brillante. Lo slogan è diretto: “Rinunciare a tanti regali inutili per sostenere progetti seri”. 

Le scarpe all'ultima moda? Ce l'ho. Il cd del gruppo musicale che stavo aspettando? Anche.

E allora una bella cena per due al lume di candela? Carino, grazie. Ma l'ho già fatta. E allora? Ecco l'idea. Regalare per il tuo compleanno... il tuo compleanno!

Come? Sì, avete capito bene. Siete seri? Sì, assolutamente. “Perché divertirsi è una cosa seria”, sottolinea Lucia Alvisi. E' questo il nome del progetto lanciato in rete dalla Fondazione Dopo di Noi sulla piattaforma idobu.org

Dai, carino. Ma sai, non sono molto esperto di internet (e allora? Non stupitevi, la proposta è rivolta a tutti, anche a coloro che non sono nati con lo smartphone in mano)...

Nessun problema. Il sistema è semplice.

“Basta registrare il proprio compleanno sulla piattaforma e condividere con amici e parenti l'intenzione di sostenere il progetto (via Facebook o via email). Il denaro raccolto sulla piattaforma sarà donato direttamente alla Fondazione”. 

Qualcuno ci aveva già pensato? “In Italia no: quella utilizzata è l'unica piattaforma. Ma nel mondo questo tipo di raccolta fondi è già molto diffuso”.

L'idea funziona. E gli scettici? “Se io consiglio ad un amico o ad un parente di donare al progetto la somma che avrebbe destinato ad un regalo per me, garantisco la serietà e l'eticità dell'operazione”.

La piattaforma è idobu.org. Dovrebbe richiamare la frase in inglese più diffusa nel mondo: “I love you”. Non è chiaro? Forse. Ma il progetto è a prova di bomba. E garantisce già ai giovani con disabilità che frequentano i percorsi di autonomia abitativa della Fondazione Dopo di Noi di avere maggiori opportunità di svago e di divertimento.

Una pizza, un cinema, un pomeriggio in piscina. Per loro. Per dono. Per cambiare la (loro) vita con un click. A proposito, quando è il tuo compleanno?

 

Damiano Montanari

Ufficio Stampa e Comunicazione Couponlus